EVENTO « III° PRIVATE MARKET SUMMIT » Idee per capitali pazienti in un mondo che cambia EVENTO IN DIRETTA REGISTRATI

Robbie Williams mette in vendita i suoi tre Banksy | WeWealth

Robbie Williams mette in vendita i suoi tre Banksy

Teresa Scarale
Teresa Scarale
27.1.2022
Tempo di lettura: 2'
La popstar ha dato mandato a Sotheby's di vendere il suo trio di opere del misterioso writer. E per la prima volta arriva all'incanto un quadro della serie dei poliziotti che si baciano
Non è la prima volta che una star mette all'asta una o più opere d'arte della propria collezione (si ricordi il Richter di Eric Clapton). Ora tocca a Robbie Williams e alla sua triade di Banksy, stimata nel complesso 10 milioni di sterline (circa 12 milioni di euro al 27/10/2022). Le tre opere saranno battute da Sotheby's Londra il 2 marzo 2022, nella stessa serata in cui qualcuno potrà acquistare L'Impero delle luci di Magritte (di cui abbiamo parlato qui).
Due dei tre lavori in asta sono iconici del misterioso writer. Si tratta in primo luogo dei poliziotti che si baciano, i Kissing Coppers del 2005 (stima di base 2,5-3,5 milioni di sterline), universalmente noto come il primo supporto di Banksy ai diritti LGBTQ+. Apparso per la prima volta sul muro del pub The Prince Albert a Brighton nel 2004, il murale è stato rimosso nel 2014 dopo essere stato ripetutamente oggetto di atti vandalici.

Non trovi tutte le informazioni che ti servono? Consulta direttamente i nostri esperti gratuitamente.

L'altra opera-simbolo di Banksy in asta è una versione della ragazza con palloncino, “Girl with Balloon” del 2006 (stima 2-3milioni di sterline). Vi è poi “Vandalised Oils (Choppers)” del 2005 (stima 2,5-3,5 milioni di sterline). L'ex cantante dei Take That le aveva acquistate tutte e tre direttamente dallo studio di Banksy, subito dopo la loro creazione. Dichiara lo stesso Williams via Sotheby's: «Ricordo ancora quando ho visto per la prima volta “Girl with Balloon”, “Vandalised Oils (Choppers)” e “Kissing Coppers”. Credo che siano tra i suoi migliori dipinti, strettamente legati ai pezzi che ha realizzato per strada. Collezionare il lavoro di Banksy significa diventare parte di un movimento culturale più ampio». Il cantante dice che l'arte di Banksy è «iconica, d'impatto e mi fa ridere».

Robbie Williams mette in vendita i suoi tre Banksy

Racconta Hugo Cobb (responsabile della vendita) che Robbie Williams ha esposto queste opere nella sua abitazione di Los Angeles, aggiungendo che «non sono le uniche opere di Banksy che possiede». Secondo alcune indiscrezioni del Sun, la star ha fatto parte del gruppo che nel settembre 2021 avrebbe voluto acquistare «Show Me The Monet» di Banksy, battuto da Sotheby's per 7,6 milioni di sterline.

Alla luce di queste premesse, perché la popstar mette all'asta proprio ora queste opere? La motivazione ufficiale addotta dallo stesso Williams è: investire in nuovi giovani artisti.
Caporedattore Pleasure Asset. Giornalista professionista, garganica, è laureata in Discipline Economiche e Sociali presso l'Università Bocconi di Milano. Scrive di finanza, economia, mercati dell'arte e del lusso. In We Wealth dalla sua fondazione

Cosa vorresti fare?